26. Aprile 2022 Blog

Cinque suggerimenti speciali per un primo approccio del cliente
alle vendite

immagine operatore di call center

Hai mai sentito dire che “il cliente viene sempre per primo” o, ancora meglio, “il cliente ha sempre ragione”? Se la risposta è negativa, forse sarebbe il caso di familiarizzare meglio con queste due espressioni e incorporarle nei valori fondamentali della tua azienda, soprattutto come rappresentante di vendita.

I numeri dovrebbero bastare a convincerti del fatto che l’approccio verso i clienti ha un enorme impatto sul successo della tua azienda:

  • Il 96% dei consumatori considera il servizio clienti un fattore importante quando si tratta di fedeltà nei confronti di un brand
  • È probabile che l 95% dei clienti condivida le proprie esperienze negative con un brand, al contrario, solo l’87% è disposto a condividere un’esperienza positiva
  • L‘89% dei consumatori pensa che una risposta rapida alla loro domanda iniziale sia un fattore decisivo quando si tratta di scegliere l’azienda dalla quale acquistare
  • È probabile che l‘89% dei clienti passi a una nuova azienda dopo aver sperimentato un pessimo servizio clienti

Ora che sai che prendersi cura della qualità del tuo servizio clienti è importante, condivideremo con te cinque suggerimenti speciali per un primo approccio del cliente alle vendite. Se sei un venditore o gestisci un’attività commerciale, questo articolo farà in modo che il tuo prossimo incontro con un nuovo cliente sia di alta qualità e davvero. È ora di svelare questi preziosi segreti, che ne dici?

#1 Informati sulle vendite

Probabilmente non c’è niente di peggio che cercare di vendere i propri prodotti o servizi a qualcuno senza essere adeguatamente preparati. Dovresti sempre ricordare che stai cercando di effettuare una vendita, quindi il tuo obiettivo principale sarà quello di convincere un potenziale acquirente che vale davvero la pena comprare il prodotto o servizio che stai offrendo. Conosci il più possibile la tua offerta e le esigenze dei tuoi clienti.

Conosci ciò che stai offrendo e sii professionale

Per prima cosa, dovresti davvero conoscere tutti i dettagli del prodotto o servizio che vuoi effettivamente vendere alle persone. Non essere in gardo di rispondere a potenziali domande dei clienti sulla tua offerta ti farà apparire poco professionale. Sicuramente vorrai fare un’ottima prima impressione su un potenziale cliente, ma arrivare impreparato non avrà di certo un impatto positivo sulla sua decisione di acquisto. Tienilo a mente la prossima volta che cerchi di vendere qualcosa di nuovo dal tuo catalogo dei prodotti.

Un altro suggerimento estremamente importante: mentre stai spiegando un servizio/ prodotto, dovresti rimanere professionale per tutto il tempo. Fai attenzione al linguaggio che usi, al tono di voce, e se sei vestito adeguatamente o meno. Sorridi, non aver paura di scusarti se necessario e mantieni la calma in ogni momento. Farà un’enorme differenza! Se hai dei dubbi, perché non chiedi un consiglio a dei mentori di marketing professionisti che hanno esercitato questo per anni? Saranno in grado di darti consigli e suggerimenti che potranno fare la differenza.

grafico cinque suggerimenti per i clienti

Impara dalle esperienze passate

Another key aspect is getting to know your potential buyers – their purchasing patterns, behavior, budget, and expectations. Knowing who you will be presenting your sales pitch to will give you a huge competitive advantage. This will help you master your presentation even better and thus increase the possibility of closing a deal. If you have a call center, one way to get to know your potential buyers is making full use of the features it offers,such as call recording

Con l’aiuto di strumenti come CloudTalk, puoi effettuare automaticamente la registrazione di tutte le tue chiamate. Una volta terminate, potrai disporne ovunque e in qualsiasi momento. Si tratta di una grande opportunità per ascoltare davvero le voci dei tuoi clienti e trovare informazioni preziose che ti aiuteranno a diventare un venditore migliore e a offrire al cliente un perfetto primo approccio alle vendite.

Consenti alla tecnologia moderna di aiutarti

Un altro modo unico per imparare il più possibile sui tuoi clienti è attraverso l’uso degli strumenti CRM, che al giorno d’oggi sono spesso basati completamente su cloud. Questi strumenti offrono una varietà di funzioni ricche di dati sui tuoi clienti che ti aiuteranno a padroneggiare il tuo approccio.

Ad esempio, potresti utilizzare dei sondaggi condotti regolarmente per raccogliere i feedback dei clienti, che ti potranno fornire informazioni su cosa pensino davvero del tuo brand e quali siano le loro esigenze e aspettative. In questo modo i clienti potranno anche suggerire eventuali miglioramenti che, dal loro punto di vista, possano rendere migliore la loro esperienza con il tuo brand. Uno studio dimostra che l’86% dei clienti pagherebbe fino al 25% in più per un prodotto/servizio, se trattato positivamente da parte di un’azienda; che in fondo è quello che vuoi, non è vero?

Un software CRM contemporaneo è abbastanza intelligente da offrirti informazioni specifiche sui tuoi clienti; come le esigenze, i metodi di acquisto preferiti, interessi, abitudini di spesa, motivazioni e persino le entrate! Cerca di utilizzare questa tecnologia, potrà solo esserti d’aiuto.

#2 Risolvi i problemi dei tuoi clienti alla prima chiamata

Migliora il tuo tasso di risoluzione alla prima chiamata garantendo ai tuoi clienti di ottenere ciò che vogliono già al primo contatto. Una buona prima esperienza lascerà un’ottima impressione e contribuirà a un brand recall positivo. Adotta un approccio amichevole verso le esigenze dei tuoi clienti e fagli capire che il tuo compito è solo aiutarli. Sii gentile, informali regolarmente circa i progressi delle loro richieste, rassicurali sul fatto che la tua completa attenzione sia dedicata ai loro casi, e ascolta tutto ciò che dicono. La felicità dei clienti significa anche la felicità dell’azienda stessa!

#3 Fornisci opzioni self-service

I tempi stanno cambiando e così anche le aspettative dei clienti

Nel 2019, l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico hanno portato all’automazione del 25% di tutte le interazioni del servizio clienti. Ci si aspetta che questo numero crescerà di un altro 15% entro il 2023. Un altro report dimostra che la bellezza del 73% dei clienti desidera risolvere i problemi in maniera completamente autonoma, mediante l’aiuto di strumenti e applicazioni self-service. I canali comunemente preferiti per l’assistenza sono il sito web di un’azienda, l’IVR e i profili social media.

grafico cinque suggerimenti

Cosa puoi fare per rimanere aggiornato

Tra gli accorgimenti che potresti adottare per garantire un’esperienza positiva ai tuoi clienti, c’è quello di equipaggiare il tuo sito web (supponendo che tu ne abbia uno) con una sezione FAQ (Frequently Asked Questions) che contenga risposte esaurienti alle domande più comuni.

Se ciò non è abbastanza, fornisci ai tuoi clienti uno strumento IVR (Interactive Voice Response), che interagirà con un chiamante (i tuoi clienti), rispondendo alle loro domande o indirizzerà la chiamata verso l’operatore adeguato. Le aziende che dispongono di tali funzioni ottengono più facilmente alti tassi di acquisizione dei clienti e fidelizzazione.

#4 Analizza i tuoi sforzi attuali

Secondo Alejandro González Iñárritu, “troppa conoscenza e analisi può portare alla paralisi”. Pur essendo d’accordo con quest’affermazione, pensiamo che non effettuare analisi potrebbe essere anche peggio, soprattutto per un venditore. Trova il giusto compromesso e dedica del tempo ad analizzare le tue prestazioni passate. Utilizza soluzioni come i punteggi NPS (Net Promoter Score – misurazione della fedeltà e soddisfazione del cliente) e i dati nelle app per determinare se i tuoi clienti siano contenti dell’esperienza che fornisci. Essere consapevole degli errori che commetti, così come dei punti di forza che ti rendono un venditore di successo, ti faranno capire cosa funziona o meno nella tua azienda.

#5 Connetti i clienti con gli operatori adeguati

Viviamo in un’epoca dove il tempo è molto prezioso e nessuno vuole sprecarlo su cose che alla fine si riveleranno essere inutili. Ecco perché dovresti far sì che la tua azienda riesca ad indirizzare velocemente ed efficientemente le chiamate alle persone giuste.

In termini di call center, un ottimo strumento in grado di fornire questo servizio è la suddetta tecnologia IVR, che permette l’indirizzamento delle chiamate e offre un servizio clienti rapido e pertinente. È dimostrato che l’IVR riduce la durata delle chiamate del 40%, il che ti dà più tempo per servire più clienti e, si spera, per ottenere profitti maggiori. Si tratta di un ottimo strumento anche per i clienti, che così non dovranno sprecare tempo ad attendere in linea un operatore che non sarà in grado di aiutarli. Esamina meglio questa funzione se credi che possa migliorare il tuo approccio verso i clienti.

Affronta il mondo, sicuro della tua azienda

Ora conosci le nostre migliori stategie per garantire un primo approccio del cliente alle vendite ben organizzato. Riassumiamo i punti salienti:

  • Conosci il prodotto/servizio e i tuoi clienti
  • Presta attenzione al tempo e alle aspettative dei tuoi clienti
  • Non temere la tecnologia disponibile e sfruttala al massimo del suo potenziale
  • Impara dalla tua propria esperienza e impegnati costantemente per migliorare

Se vuoi diventare un maestro nell’approccio con i clienti, segui questa breve guida. Essere un venditore o gestire un’attività commerciale a volte può essere una bella gatta da pelare, e questo articolo è fatto apposta per aiutarti. Speriamo che ti sia utile!

CloudTalk