Prepara il tuo team di vendita al 2022 con questa checklist
By Quinn Malloy
| 13. Maggio 2022 |
Call Center - Vendite
By Q. Malloy Quinn Malloy
| 13 Mag 2022 |

    Prepara il tuo team di vendita
    al 2022 con questa checklist

    Team di Vendita da Remoto

    Un nuovo anno porta con sè nuove sfide e opportunità. Scopri con questa checklist cosa dovresti considerare con attenzione nel 2022 per avere un imbattibile team di vendita.

    Gli ultimi mesi sono stati molto incerti e impegnativi. Abbiamo dovuto modificare le nostre abitudini e adattarle alle nuove esigenze che si sono presentate.

    Con il nuovo anno, ci auguriamo di poter avere un po’ più di calma, sia personalmente, sia per il nostro lavoro. Per molte aziende è troppo poco dire che il 2021 è stato un anno difficile. Passare al lavoro da remoto è stato uno dei principali cambiamenti imposti dalla nuova realtà, forse il più importante.

    Grazie all’aiuto dato da buoni software e programmi di onboarding, il passaggio è stato meno traumatico. Sembra proprio che dobbiamo abituarci a un modello ibrido di lavoro.

    Quali sono le previsioni per il 2022, e come potrebbe prepararsi il tuo team ad affrontare l’anno nuovo?

    Come potrebbe essere il 2022 per il comparto vendite

    Prima di analizzare cosa potresti fare nel tuo ruolo di team leader di vendita, vediamo quali potrebbero essere le previsioni per l’anno che arriva. Nel 2021, alcune aziende hanno dovuto ridimensionarsi, altre che sono riuscite ad adattarsi alla nuova situazione, hanno mantenuto la loro posizione. Alcune hanno potuto anche avvantaggiarsi.

    Abbiamo condotto una approfondita analisi sui nuovi metodi di lavoro da impiegare nei prossimi mesi, per sfruttare al massimo le possibilità offerte dall’anno nuovo. Se continui a leggere troverai un sommario di queste nostre osservazioni.

    Il futuro vede un approccio lavorativo ibrido: da remoto e dall’ufficio in sede.

    La cosa fondamentale è che dobbiamo convincerci che.sia personalmente (e a livello aziendale) il lavoro da remoto sarà una realtà imprescindibile.

    Secondo la Guida Forrester, il lavoro da remoto aumenterà in modo costante, anche del 300% rispetto a prima della pandemia. Questo influenzerà i sistemi di selezione del personale e il processo di assunzione dei nuovi dipendenti.

    Le aziende avranno la possibilità di assumere collaboratori da ogni luogo, poiché non esisterà più la barriera della distanza. Il 53% di chi ha mantenuto il proprio lavoro durante la pandemia ha affermato che sarebbe favorevole a lavorare da remoto per più giorni.

    Cose fondamentali per i team interni di vendita

    Cosa sono di preciso le vendite interne? Vendere da remoto significa gestire le opportunità commerciali per trasformarle in vendita senza la presenza fisica del cliente. Per il tuo team commerciale, questo approccio alla vendita potrebbe essere prevalente, ed è perciò importante imparare le strategie per gestire questo tipo di attività.

    Lo studio di Forrester mostra come l’automazione e l’Intelligenza Artificiale saranno adottati in molte aziende. Il 35% delle società implementerà queste possibilità in modo importante. Questo permetterà ai venditori di avere un approccio commerciale più produttivo perché potranno concentrarsi più sul cliente invece che sul processo di vendita.

    Essere online è il nuovo habitat

    Il periodo d’oro delle vendite tradizionali faccia a faccia è terminato e questo è un granade vantaggio per te. Omai molti clienti acquistano e utilizzano servizi online, e non desiderebbero ritornare al tradizionale metodo di compravendita.

    Il ruolo del call center sta diventando sempre più importante. Il servizio clienti inteso come offerta di supporto e consulenza ha assunto un ruolo fondamentale per i consumatori che utilizzano Internet. Dato che le persone si sono abituate ad acquistare da casa, continueranno a farlo anche dopo la fine della pandemia.

    Più vendite e servizio clienti gestiti da team che lavorano da remoto

    E non è tutto. Entrambe le tendenze di cui abbiamo parlato sono legate allo sviluppo di cambiamenti che sono già avvenuti. Questo significa che gli strumenti per lavorare da remoto saranno sempre più necessari, dato l’incremento degli incontri di vendita online e del servizio clienti da remoto.

    Le piattaforme web che facilitano un efficiente contatto tra cliente e team di vendita sono diventate indispensabili. Permettono di automatizzare i processi e focalizzarsi sulla strategia. Questo è il motivo per cui, se già non la stai utilizzando, è il momento di cercarne una adatta alle tue esigenze.

    I team di vendita miglioreranno le loro strategie di comunicazione con i potenziali clienti. Con processi, raccolta dati automatici e sistemi CRM integrati, i team di vendita da remoto potranno dedicare più attenzione a ciascuna opportunità di vendita.

    C’è forse un momento migliore per adottare nuove soluzioni dell’inizio di un nuovo anno?

    Se continuerà ad aumentare la richiesta di operatori di call center universali e di strategie di marketing sempre più complesse, le piattaforme di CRM altamente integrati, capaci di facilitare lo svolgimento delle varie fasi del processo di vendita, diventeranno essenziali.

    Per aiutarti a muoverti nella complessità di queste tendenze e cambiamenti utilizzando vendite e marketing online, ti consigliamo di dare un’occhiata a questa nostra guida al marketing per le imprese. Per avere successo nelle attività commerciali occorre essere sempre un passo avanti rispetto alla concorrenza.

    La guida completa per i team che lavorano da remoto

    Se consideriamo le previsioni per il 2022, non ci resta che iniziare ad analizzare in modo approfondito ciò che riguarda gli operatori di call center e la capacità di gestirli.

    Se sei un imprenditore o un manager, probabilmente avrai già pensato alla necessità di apportare migliorie con il nuovo anno. Con questa checklist, ci auguriamo di essere una fonte di ispirazione per te.

    1 Fai un’analisi del 2021 e impara dai tuoi errori

    In pochi lo fanno, ma è il modo ideale per migliorare il business. È bello poter avere consigli dagli esperti, e niente ti aiuta di più che riuscire a identificare le problematiche che incontri nel tuo lavoro.

    Verifica le linee guida e il piano di azione che avevi preparato l’anno scorso e considera ogni singolo passaggio con attenzione. L’obiettivo di questa analisi non è di farti sentire colpevole di avere sbagliato, se le cose non sono andate come avrebbero dovuto. È invece un momento per imparare e migliorare nei punti chiave che permetteranno al tuo team di essere più efficiente.

    L’anno scorso è stato particolarmente impegnativo, ed è importante ricordare che i manager di molte aziende non sono riusciti a raggiungere il 100% dei loro obettivi.

    Definisci le cose su cui lavorare nel 2022 per migliorarle insieme al tuo team da remoto.

    2 Rafforza la relazione con i tuoi operatori

    Costruire forti legami con i tuoi collaboratori è la migliore garanzia per potersi fidare l’uno degli altri quando si lavora da remoto. Cerca di restare in contatto con ogni singolo membro del tuo gruppo per aiutarli e rispondere alle loro domande.

    Potresti anche organizzare attività extra lavoro da fare insieme, per dare la possibilità ai tuoi collaboratori di conoscersi meglio. Un team affiatato produce risultati migliori.

    Dai importanza all’esperienza che i tuoi collaboratori stanno facendo con te.

    3Aggiorna in modo rilevante i KPI

    Scegli e traccia i parametri più importanti che aiutino il tuo gruppo a lavorare meglio. Questo serve sempre, ma nel lavoro da remoto è ancora più rilevante.

    Controlla l’efficienza del tuo team da remoto per mezzo di specifici KPI.

    4 Organizza sessioni di brainsstorming per conoscere aspirazioni e desideri dei membri del tuo team.

    Oltre a pensare in prima persona all’andamento del 2021, parlane con i tuoi collaboratori in riunioni dove possano esprimere liberamente ciò che pensano riguardo all’esperienzache stanno facendo con la tua azienda. Se credi che si possano sentire più a loro agio condividendo le opinioni anonimamente, prepara un sondaggio da sottoporgli.

    Un elemento molto importante quando si guida un team è ascoltare i bisogni dei collaboratori. Se vuoi lavorare bene, devi sapere cosa li preoccupa e quali sono i loro desideri. In questo modo, puoi pensare a elaborare un piano di carriera per loro e prevenire le problematiche, invece di aspettare che si manifestino.

    Cerca di aiutare i membri del tuo gruppo da remoto a sentirsi contenti di appartenere alla tua azienda, e questo a sua volta aiuterà a ottenere migliori risultati al lavoro.

    Noi abbiamo preparato una breve lista con le nostre previsioni, ma ti invitiamo a fare le opportune ricerche per elaborare la tua. Potresti trovare informazioni più mirate ai tuoi scopi personali, utili per stabilire il tuo piano di azione per il 2022, o semplicemente trovare ispirazione per un approccio diverso.

    Vai oltre la tua specializzazione Guarda anche quali sono le previsioni per i team di vendita interni e trai conclusioni per la tua azienda.

    Sarebbe possibile quest’anno adottare nuove strategie al tuo call center per chiudere più trattative?

    banner ebook psychology of sales

    6 Utilizzare gli strumenti giusti per aumentare il flusso di lavoro dei collaboratori che lavorano da remoto

    Pensa a un elenco di strumenti di cui il tuo team potrebbe avere bisogno per essere più efficiente. Considera se vale l’investimento che faresti ti darebbe il ritorno che vuoi, ma pensa anche che un buon software è indispensabile per lavorare da remoto. Aiuterebbe non solo i tuoi collaboratori, ma anche i clienti.

    Se scegli gli strumenti che ti servono opportunamente, ti daranno un ROI molto rapidamente.

    Eccone alcuni tipi, che potresti utilizzare per le vendite da remoto:

    • Un’app per programmare gli appuntamenti, per assicurarsi che nessuno del tuo team si dimentichi di avere un meeting con il cliente.
    • Una piattaforma CRM, è l’ideale per gestire qualsiasi problema con i clienti si presenti nel tuo call center. Ricorda che il CRM che sceglierai, deve avere le integrazioni con il software del tuo call center. Questo è molto importante, perché ti permette di offrire un supporto multicanale. Puoi usare Salesforce, Hubspot, per esempio, e altri 10 diversi strumenti con cui CloudTalk è totalmente integrato.
    • Uno strumento per videoconferenze, perché sappiamo quanto sia importante restare in contatto con i collaboratori per fare squadra, perciò occorre investire in una sistema per videoconferenze.
    • Software per il call center – ovviamente non potevamo non includerlo nella lista Questo applicativo è fondamentale in ogni call center. Se vuoi conoscere tutti i vantaggi nell’utilizzare un software per call center, puoi leggere gli articoli che sono pubblicati regolarmente sul nostro blog. Naturalmente non possiamo che consigliarti di utilizzare CloudTalk, perché è un sistema molto efficiente.
    • Uno strumento di raccolta dati: questo potrebbe rivelarsi non necessario se scegli una solida piattaforma CRM e call center con molte integrazioni da offrire. Ad esempio, CloudTalk raccoglie i dati automaticamente e tutte le informazioni sono registrate nel tuo helpdesk. Ciò consente ai tuoi agenti di trovare facilmente i dati giusti per un determinato cliente, il tutto a portata di mano.

    7 Emphasize specializations within your team

    Considera di suddividere il tuo team in gruppi che si occupano di diversi tipi di clienti o che gestiscono categorie diverse di problematiche. Crea sottogruppi nel tuo team di lavoro, ad esempio di operatori universali e di specialisti.

    Con funzioni come l’agente preferito, la Distribuzione Automatica delle Chiamate, l’indirizzamento basato sulle competenze, puoi star sicuro che i clienti saranno inoltrati alle persone giuste.

    Come puoi vedere, ci sono molte possibilità tra cui scegliere.

    Guida un imbattibile team di call center nel 2022.

    L’anno scorso ha assorbito molta della nostra energia, ma forse sei riuscito a recuperarla durante il periodo delle vacanze. Ti serve avere le batterie cariche per affrontare i tuoi concorrenti e approfittare delle opportunità che arriveranno. Ricordati però che non sei solo.

    Con strumenti adeguati e un eccellente gruppo di collaboratori, puoi mettere a frutto la strategia del tuo call center.

    Per ricordarti le cose importanti, ecco un riepilogo della nostra checklist:

    Checklist

    Ci auguriamo tu abbia apprezzato la nostra checklist e che essa ti possa aiutare a far si che il 2022 sia il tuo miglior anno di sempre!