11. Giugno 2022 Blog

Otto idee per migliorare le tue
interazioni con i clienti

Come migliorare l'interazione con i clienti

Le interazioni efficaci con i clienti possono portare a un aumento delle vendite e a migliori risultati aziendali. Le aziende che non sono in grado di migliorare la propria comunicazione con i clienti possono perderli e rischiano un passaparola negativo.

Potrebbe sembrare brusco, ma i clienti hanno alte aspettative e se la tua azienda non è in grado di soddisfarle, probabilmente si rivolgeranno a qualcun altro. Quindi la domanda che dobbiamo farci è, come possono le aziende migliorare la propria comunicazione con i clienti? In quest’articolo, abbiamo raccolto qualche suggerimento per migliorare al massimo le tue interazioni con i clienti.

1. Rendile personali

I clienti di solito non cercano bot o sistemi automatizzati quando hanno bisogno di assistenza. Offri loro qualcosa di più che le risposte automatiche e sfrutta appieno i canali social media per comunicare con loro. Se appropriato alla tua area di business, posta foto del tuo staff o pubblica fatti interessanti riguardo la tua azienda sui tuoi profili social media. Così mostrerai ai tuoi clienti che ci sono persone vere dall’altra parte dello schermo. Usa il buon senso per comunicare con i clienti, fa sì che la tua voce sia autentica.

2. Sii disponibile

Non c’è niente di peggio di un’azienda che impiega un’eternità per rispondere alle richieste dei clienti. Fai del tuo meglio per rispondere ai commenti e alle preoccupazioni dei clienti entro 24 ore – così dimostrerai di essere interessato ai loro problemi. Se sei un operatore e-commerce, potrai configurare facilmente un call center per assicurarti che i clienti siano in grado di raggiungerti. Le soluzioni complesse di call center basato su cloud offrono varie funzionalità uniche, come il menù RVI, l’indirizzamento delle chiamate, la funzione di richiamo automatico e molto altro.

3. Riduci al minimo il tempo di attesa

Secondo una ricerca, il 75% dei clienti crede che ci voglia troppo tempo per contattare un operatore dal vivo. Molti dei clienti che provano a chiamarti si sentiranno frustrati, riattaccheranno e decideranno di non acquistare mai più da te. Un buon sistema di call center automatico ti aiuterà a limitare al minimo i tempi di attesa. Ad esempio, CloudTalk ti aiuterà a garantire che tutte le chiamate vengano indirizzate all’operatore o alla segreteria telefonica adeguata.

4. Pratica un ascolto attivo e usa l’empatia

L’ascolto attivo è un’abilità fondamentale per qualsiasi fornitore di servizi. Durante una conversazione con un cliente, prova a chiarire e a riformulare cosa dice per assicurarti di aver capito tutto correttamente. Quindi riconosci le sue sensazioni dicendo qualcosa come “Capisco che debba essere sconvolto.”

5. Non avere paura di scusarti

Essere empatici in tutte le interazioni con i clienti vuol dire anche ammettere i propri errori. Nessuno è perfetto e molti clienti apprezzano quando un’azienda chiede semplicemente scusa e si impegna a risolvere il problema il prima possibile. Essere troppo orgogliosi e non ammettere le proprie colpe è un modo sicuro per far allontanare i clienti.

6. Sii trasparente e comunica

Assicurati che i tuoi clienti sappiano quello che sta succedendo. Se non riesci a risolvere il loro problema durante la prima interazione, almeno comunica loro i passaggi successivi e quali sono le tempistiche. Non esitare a spiegare la situazione, scusati per qualsiasi problema e comunica ciò che intendi fare per risolverlo. Se c’è la possibilità che il problema possa verificarsi di nuovo in futuro, sii aperto a riguardo in modo tale che il cliente si possa preparare.

7. Dai ai tuoi clienti un modo per fornire il feedback

La verità è che per quanto tu possa provarci, non sarai mai in grado di anticipare tutti i problemi dei clienti. Ecco perché dovresti creare un modo con cui clienti ti possano informare sulla loro esperienza con la tua azienda. Ciò significa anche fornire loro un’opzione per trovare l’indirizzo e-mail e il numero di telefono. Che si tratti di un sondaggio inviato dal tuo strumento CRM o di un modulo di contatto sul tuo sito web, consentire ai tuoi clienti di fornire il feedback significa essere informati se c’è spazio per il miglioramento. Inoltre, se i clienti non dovessero trovare un modo per esprimere la propria insoddisfazione, potrebbero sfogare la propria frustrazione sulle tue pagine social media. In breve, chiedere regolarmente il feedback ai tuoi clienti è un buon modo per rilevare potenziali problemi prima che i tuoi clienti decidano di abbandonare la tua azienda.

8. Follow-up dopo che un problema è risolto

È particolarmente importante se hai dei clienti fedeli che tendono a usare i tuoi servizi o acquistare i tuoi prodotti regolarmente. Assicurati che ogni questione o problema sia risolto e che i tuoi clienti siano soddisfatti con il servizio di assistenza. Ad esempio, puoi inviare loro un sondaggio sul feedback via e-mail.
Ogni volta che ti senti in dubbio quando si tratta di avere un buon servizio clienti e delle interazione positive con essi, ricorda la regola fondamentale: tratta gli altri come vuoi essere trattato. Dopo tutto, in un modo o in un altro, siamo tutti clienti.

CloudTalk