11. Giugno 2022 Blog

Cinque motivi per cui i clienti ti ameranno
– Parte 2

Cinque motivi per cui i clienti ti ameranno - Parte 2

Al giorno d’oggi, i servizi di alto livello non sono sufficienti, le aziende hanno anche bisogno di focalizzarsi su un’assistenza clienti eccellente.

Nel precedente articolo intitolato “Cinque motivi per cui i clienti ti ameranno – Parte 1”, abbiamo trattato dei cinque motivi principali per cui i tuoi clienti ameranno la tua azienda, e in che modo eliminare le barriere tra te e i tuoi clienti. In quest’articolo, aggiungeremo cinque nuovi motivi. Questa volta ci concentreremo sul lato tecnico dell’assistenza clienti e sull’importanza dell’onboarding.

1. TEMPO DI ATTESA

Il 25% dei clienti passa a un concorrente perché è stanco di essere tenuto in attesa.

Soluzione: con CloudTalk saprai sempre quali sono i momenti di massima affluenza della tua giornata. Questo fattore ti aiuterà a garantire una migliore copertura del personale e a evitare le chiamate perse o abbandonate. In situazioni critiche, potrai usare la funzione di Richiamata o i saluti personalizzati per informare i clienti che li richiamerai automaticamente quando un operatore sarà disponibile. Potrai anche consentire ai tuoi clienti di lasciare un messaggio vocale che può essere ascoltato dall’operatore.

2. RISOLUZIONE DEI PROBLEMI

L’82% dei consumatori vuole che i propri problemi siano risolti velocemente e al primo tentativo

Soluzione: la funzione avanzata di indirizzamento delle chiamate di CloudTalk assicurerà che ogni chiamata del cliente venga indirizzata all’operatore più adeguato a risolvere il problema.

3. ASSISTENZA CLIENTI OMNICANALE

L’80% dei clienti si aspetta che tu conosca il contesto della loro ultima interazione con la tua azienda

Soluzione: CloudTalk può essere integrato con tutti i tuoi strumenti preferiti (ad esempio helpdesk o CRM), consentendoti di accedere in un unico posto a tutte le informazioni rilevanti dei clienti. Gli operatori avranno accesso alle informazioni sulle precedenti interazioni dei clienti, e ciò li renderà più informati sul problema. Questo significa anche che i clienti non dovranno spiegare il problema dall’inizio.

4. SOCIAL NETWORK

Il 66% dei clienti si aspetta una risposta sui social media entro 24 ore

Soluzione: non ignorare i social network, perché quasi tutti ormai li usano. Inoltre, sono anche un buon canale di comunicazione per parlare con i clienti. Puoi utilizzare Messenger su Facebook e creare la tua Chatbot che gestirà per te le comunicazioni con i clienti.

5. CONOSCENZA DEI DIPENDENTI

Il 29% dei clienti passa ad altri brand perché è infastidito da una mancanza di conoscenza da parte dei dipendenti.

Soluzione: un processo di onboarding efficiente, una formazione regolare e workshop pratici garantiscono che i tuoi operatori conoscano la tua azienda, i prodotti, i clienti e procedimenti. Più formazione fornisci ai tuoi operatori, più saranno in grado di risolvere i problemi dei clienti e rispondere alle domande in un modo indipendente ed efficiente. Per ulteriori informazioni su quello che un operatore di call center dovrebbe sapere, per favore leggi questo articolo.

CloudTalk