21. Aprile 2022 Blog

Software per le Chiamate a Freddo: Cose da Fare e
da Non Fare nelle Vendite Outbound

Immagine risoluzione alla prima chiamata

Un software per le chiamate a freddo facilita il lavoro e migliora l’efficienza e la motivazione dei tuoi operatori Scopri di più su ciò che il tuo team di vendita outbound dovrebbe fare e non fare.

Le chiamate a freddo non funzionano.

Hai già sentito questa frase?

Non c’è niente più lontano dalla verità. Secondo le ultime ricerche, il 49%degli acquirenti preferisce essere contattato al telefono.

Le chiamate a freddo non sono un problema in sè, semmai lo è come il tuo team di vendita si approccia ai potenziali clienti. Perché non investire in un software per le chiamate a freddo? Pensi che risolverà il problema?

Se sei dubbioso, questo articolo ti mostrerà perché il software per le chiamate a freddo potrebbe aiutarti a aumentare l’efficacia delle tue chiamate. Se continui a leggere, saprai cosa fare per utilizzarlo in modo ottimale, e cosa invece è meglio evitare di fare. Scopri come questa soluzione permette ai tuoi operatori di ottimizzare il loro lavoro.

Cos’è un software per le chiamate a freddo e perché lo dovrei usare?

I software per le chiamate a freddo sono programmi che semplificano il lavoro, e aumentano la produttività dei team di vendita aiutandoli nella gestione delle opportunità commerciali. Essi sono in grado di effettuare chiamate automatiche, per raggiungere con più facilità molti clienti potenziali.

Inoltre migliorano l’efficienza degli operatori, perché offrono la possibilità di monitorare molti importanti parametri che riguardano l’attività di vendita e il rendimento delle chiamate.

Quali sono gli altri vantaggi nel lavorare con questi software? Ecco i principali:

  • Semplifica il flusso di lavoro – il dialer automatico consente di avviare le chiamate molto più velocemente e di aumentare la produttività.
  • Aumenta le probabilità di chiudere una trattativa – tiene traccia delle informazioni che riguardano l’opportunità di vendita, per aiutare a gestire meglio la conversazione con il potenziale cliente.
  • Fa risparmiare tempo – aiuta a organizzare le tempistiche di lavoro, cosa fondamentale per aumentare le prestazioni.
  • Permette di personalizzare le chiamate- integrando il software con i sistemi CRM, i tuoi operatori avranno a disposizione molte più informazioni sui contatti utili e potranno gestire al meglio le argomentazioni di vendita.
  • Contribuisce allo sviluppo dell’azienda – con le statistiche avanzate offerte dal software è possibile identificare le aree di miglioramento e i punti critici della tua organizzazione.

Ora che sai quali sono i vantaggi di un software per le chiamate a freddo, ti mostreremo le cose da fare per utilizzarlo al meglio. Qui di seguito troverai alcuni consigli riguardo alle strategie da seguire per le chiamate a freddo, e anche su cosa fare e cosa è meglio evitare di fare (soprattutto dal punto di vista legale).

Cose da fare quando si usa un software per le chiamate a freddo

Ecco qualche suggerimento per garantirti di utilizzare il tuo software per le chiamate a freddo in modo efficace e sicuro.

Scegli un software affidabile

Iniziamo col parlare di cosa occorre prendere in considerazione nella scelta di un software per le chiamate a freddo. Il software che sceglierai dovrà darti la massima fiducia. Perché, in fondo, avrà un ruolo fondamentale nel tuo business. Cosa puoi fare per essere sicuro di scegliere quello giusto?

Ci sono alcuni passaggi da osservare, per poterti fidare del tuo fornitore.

  1. Cerca le informazioni che ti servono con molta attenzione e verifica anche le referenze, non solo sul sito dell’azienda, ma anche nei forum e nelle piattaforme come G2 e Capterra.
  2. Verifica se i software che hanno suscitato il tuo interesse sono conformi ai più elevati standard di sicurezza. Assicurati che le aziende che offrono i software siano soggette a controlli e che le tutte le informazioni siano criptate.
  3. Il software per le chiamate a freddo deve anche seguire le linee guida del GDPR (ad esempio, Cloudtalk.io le utilizza, allo scopo di migliorare la sicurezza complessiva del prodotto, per i clienti al di fuori dell’UE, anche se essi non sono soggetti a queste normative).

Scegliere il software giusto non è facile. Oltre al prezzo e alle caratteristiche generali, è necessario considerare molte altre cose.

Informati sulle leggi del tuo paese

Se si seguono certe regole, le chiamate a freddo sono un ottimo sistema per mettersi in contatto con nuovi clienti. Se non osservi queste regole, potresti avere problemi. La legislazione in merito alle chiamate a freddo varia da paese a paese, ad esempio negli Stati Uniti ogni stato ha leggi diverse.

Queste leggi servono principalmente per prevenire l’eccessivo disturbo ai cittadini e l’acquisizione illegale di dati sensibili. Altrimenti, le aziende potrebbero utilizzare questi dati. Cosa dovresti fare per essere sicuro di aver osservato ogni aspetto delle leggi del tuo paese?

Alcuni paesi impongono restrizioni riguardo agli orari delle chiamate ai potenziali clienti. Che però non si applicano nei casi in cui chi si chiama sia già cliente dell’azienda.

Ci sono anche regole da rispettare su come presentarsi al cliente, sul tipo di informazioni che è possibile dare, etc. Le normative riguardano anche le chiamate automatiche. Esse in qualche caso sono totalmente proibite. Ricordati perciò di conoscere bene le leggi del tuo paese per verificare quali siano le restrizioni.

Crea uno script

Qual è la prossima cosa importante da fare? Preparare la conversazione telefonica creando uno script per le chiamate a freddo. Ciò significa che dovresti:

  • Presentarti
  • Dichiarare il nome dell’azienda
  • Porre subito qualche domanda, per stabilire un contatto con il cliente
  • Far capire al tuo interlocutore che vorresti occuparti dei suoi problemi

Ricordati che anche se hai preparato uno script perfetto, le persone si accorgono se lo stai leggendo in modo automatico solo per portare avanti la conversazione. Il risultato è che pensano che stanno sprecando tempo. Cerca quindi di impostare la voce con un tono naturale e con energia, perché alla gente non piace avere l’impressione di parlare con un robot.

Esercitati con lo script prima di avviare la conversazione. Preparati a rispondere alle eventuali domande che potrebbero farti. Cerca di interessare il tuo potenziale cliente sin dall’inizio della chiamata.

Se utilizzi il software di chiamata a freddo con lo script giusto, sarai in grado di far percepire al tuo interlocutore che lo stai ascoltando. Questo è importante per darti l’opportunità di chiudere la trattativa.

Prepara liste di chiamata specifiche

Come sai, è possibile integrare il software per le chiamate a freddo con i sistemi CRM. Presta attenzione, però.

Non selezionare i potenziali clienti a caso nel tuo database, ma sceglili con cura. Per migliorare l’efficienza del lavoro, fai una lista con gruppi specifici. Se fai così, attribuirai la priorità alla conversazione e non all’inserimento dei dati.

Stabilisci un ordine di priorità per le tue opportunità di vendita. Contatta prima chi potrebbe essere più interessato alla tua offerta. I dati sulle chiamate a freddo indicano che se contatti entro un minuto un cliente che ha dimostrato interesse, aumenti le tue probabilità di trasformare l’opportunità in vendita di quasi il 400%.

Cosa NON FARE quando si usa un software per le chiamate a freddo

Vediamo insieme quali sono le cose che sono assolutamente da evitare. Queste che leggi di seguito sono le peggiori cose che puoi fare, ma ti diciamo anche come fare per evitarle.

Impiega il tuo tempo per ascoltare, invece che per parlare.

I venditori di solito parlano molto. Si concentrano su cosa dire, come dirlo, con quale tono, etc. Purtroppo però la maggior parte di loro si dimentica la cosa più importante. E cioè che all’altro capo della conversazione c’è una persona che andrebbe ascoltata con attenzione.

Acoltare attentamente i tuoi clienti potenziali è la chiave del successo. Troppo complicato? Crediamo di no. Dai ai tuoi possibili nuovi clienti la possibilità di parlare. Siamo sicuri che hai un sacco di cose da dire, ma cerca di farlo in modo sintetico (e soprattutto non con una valanga di parole pronunciate alla velocità della luce)

Ascoltare è un modo semplice per ottenere fiducia e far sentire le persone più apprezzate. Permette anche di conoscere meglio le esigenze e le aspettative dei potenziali clienti. Il 93% degli acquirenti ritiene che avvertire durante una chiamata un operatore che ascolta con attenzione è determinante per decidere di acquistare.

La chiamata a freddo è una conversazione a due. Preoccupati di fare domande aperte, in modo che i tuoi potenziali clienti ti possano rispondere in modo elaborato.

Non utilizzare un numero qualsiasi

Una cosa sicuramente da evitare è chiamare con lo stesso numero in tutti i paesi dove operi. Un numero di telefono che suona poco familiare o estero crea il sospetto che si tratti di scam. Per questo è importante utilizzare numeri locali.

Inoltre, i numeri locali consentono ai tuoi clienti di chiamarti alle tariffe locali standard o gratuitamente dall’estero. Se la tua azienda opera in più di un paese, potresti utilizzare una funzione che ti dà l’accesso a numeri di telefono internazionali.

Cloudtalk ti può aiutare in questo. Possiamo darti accesso a numeri da più di 140 paesi in tutto il mondo. Inoltre, puoi scegliere tra geocodici e codici non geografici (che tendono a essere più familiari agli utenti perché sanno che l’addebito avverrà nel loro paese)

È vantaggioso utilizzare i numeri di telefono internazionali perché, se si valuta nel lungo periodo, il numero delle chiamate senza risposta sarà più basso.

Preparati prima di chiamare

Prima di chiamare un numero, ricerca scrupolosamente tutte le informazioni che puoi sul potenziale cliente per avere informazioni sufficienti a condurre una conversazione. Fortunatamente, l’integrazione del software per chiamate a freddo con i sistemi CRM ti consente di verificare rapidamente i dettagli con un clic. Non c’è niente di più frustrante che ricevere una chiamata che non era per te.

Cercare le informazioni sul tuo possibile nuovo cliente prima di chiamare: questo dovrebbe essere il tuo comportamento standard prima di una chiamata, perché di permette di personalizzare la conversazione. Se fai le tue ricerche approfonditamente, sarai sicuro di parlare con la persona giusta nell’organizzazione.

Il software per chiamate a freddo consente di raccogliere informazioni come l’ID chiamante. Potresti iniziare una conversazione con “Hello, Beth”, per esempio. Inoltre, integrazioni come questa ti garantiscono l’accesso alla cronologia dei contatti rivelandoti possibili interessi passati.

.curati d

Sii chiaro

“Scusi, potrebbe ripetere?” Non perdere il tuo tempo, e non farlo perdere ai tuoi potenziali clienti, parlando troppo velocemente o in modo non chiaro. Cercare di dire troppe cose in poco tempo non è mai una buona idea.

Spiega bene fin dall’inizio il motivo della tua chiamata. Prepara una frase iniziale accattivante. Pensa a qualcosa che possa differenziarti dalle altre aziende.

Chiamata dopo chiamata, acquisirai sicurezza. LO sapevi che le persone possono “sentire” che sorridi mentre parli? Sii positivo, parla in modo chiaro, conciso, e vai al punto. Ne vedrai la differenza.

Conclusioni

Potrebbe sembrare che le chiamate a freddo siano cosa datata, ma se scegli la soluzione software giusta,esse sono un modo efficace per acquisire nuovi clienti e migliorare la produttività del tuo team.

Se integri un buon software per le chiamate a freddo con un CRM, le tue chiamate saranno perfette. Vuoi provare?

Ti interessa vedere la magia di CloudTalk?

CloudTalk